Posted on Leave a comment

Patagonia da Buenos Aires: Patagonia meridionale

Glaciar Perito Moreno, El Calafate from Buenos Aires

10 tour in Patagonia per l’inverno e non solo: El Calafate, Perito Moreno, El Chaltén, Torres del Paine

Tour del Perito Moreno. Patagonia da Buenos Aires

Giorno 1: Escursione ‘Ghiacciaio Perito Moreno’

Tour del ghiacciaio Perito Moreno. Patagonia da Buenos Aires
Tour del ghiacciaio Perito Moreno. Patagonia da Buenos Aires

Conosci la Patagonia da Buenos Aires. Partenza da El Calafate al mattino, registrerai 80 km fino a raggiungere le passerelle del ghiacciaio Perito Moreno con una guida, all’interno del Parco Nazionale Los Glaciares.
Iniziando il tour avremo una vista del Lago Argentino con la sua Baia Rotonda, situata sulla destra del percorso. Nei primi 40 km predomina il paesaggio della steppa patagonica, poi, nell’area del Parco Nazionale, si passa alla vegetazione arborea della famiglia Notofagus (Lengas, Notofagus, Coihues, Guindos e Ñires).

Prima di raggiungere il Parco si effettua una sosta con i primi scorci panoramici sulla parete sud del Ghiacciaio. All’accesso si paga il biglietto d’ingresso e si registrano 40 km fino al parcheggio, dove inizia il percorso che porta alle passerelle. Il tour è per conto tuo fino al momento dell’incontro.

A 146 m si trova il balcone principale, da dove si ha una vista impressionante delle pareti nord e sud del ghiacciaio.
Per pranzo il turista ha un ristorante e uno snack bar.
L’escursione al ghiacciaio Moreno con una guida ti consente di combinare facoltativamente questa escursione con un’ora di nave lungo il bordo settentrionale del Moreno Sud o un safari nautico. Partenza ore 9:00 con rientro ore 17:15 circa.

Per effettuare l’escursione si consiglia; Indossa un cappotto e scarpe comode.
Tieni presente che NON puoi effettuare le sessioni di mini-trekking con questa escursione.
Cosa portare? Occhiali da sole, filtro solare, abbigliamento comodo e caldo, giacca impermeabile, guanti e scarpe comode.
Difficoltà: nessuna, adatto a tutte le età

  • Durata: 4 ore – Due partenze AM e PM

Comprende:

  • Trasferimento dal tuo hotel

Non comprende:

  • Ingresso al Parco Nazionale

Opzionale:
1 ora di navigazione

Prezzo : USD45


Tour nautico facoltativo:

Tour di navigazione del Perito Moreno. Patagonia da Buenos Aires
Tour di navigazione del Perito Moreno. Patagonia da Buenos Aires

L’escursione consiste in una navigazione attraverso il Lago Rico o il Canale degli Iceberg del Lago Argentino visitando la parete di ghiaccio del Ghiacciaio Perito Moreno .
Questa escursione dura circa 1 ora e offre la possibilità di osservare con una prospettiva totalmente diversa le pareti del ghiacciaio Perito Moreno e le sue continue frane sulle acque del Lago Rico. Sarete in grado di osservare gli iceberg che si sono staccati dalle pareti.

Le partenze sono giornaliere, dalle 10:00 alle 16:00, (indicativamente) con corse ogni ora, in particolare a seconda del periodo dell’anno.
Una volta davanti al muro, la nave si ferma per qualche minuto per poter vedere il paesaggio in modo più dettagliato, interessante per fotografie e riprese.
L’imbarco viene effettuato nel porto “Bajo las Sombras” o “Puerto Moreno”, a seconda dei casi.

L’escursione al Ghiacciaio Perito Moreno può essere completata con una navigazione di 1 ora attraverso il Brazo Rico o Canale degli Iceberg del Lago Argentino, potendo osservare i distacchi della parete di ghiaccio del Ghiacciaio Perito Moreno.
Frequenza: quotidiano
Durata : 1 ora
Minori 4 anni e persone con abilità diverse, non pagano questo optional
Pensionati e Minori da 4 a 15 anni compresi, tariffa ridotta per il minore alla data dell’escursione). Bambini da 0 a 3 anni o persone con abilità diverse (con certificato): gratuiti

Compreso :

  • Navigazione a Brazo Rico
  • Escursione al ghiacciaio
  • Visita del settore delle passerelle
  • Trasferimenti dall’hotel
  • Pranzo al sacco

Non compreso:

  • Ingresso al Parco Nazionale Los Glaciares

Nota importante: Nel caso in cui ci siano minorenni in escursione, dopo l’acquisto è necessario inviare un’immagine del documento che ne comprovi l’età, nel caso di Pensionati la tessera che lo provi.

Prezzo: 97,50 USD

Giorno 2: Escursione intera giornata a El Chaltén. Patagonia da Buenos Aires

Visita a El Chalten. Patagonia da Buenos Aires
Visita a El Chaltén. Patagonia da Buenos Aires

El Chaltén con Mirador de los Cóndores e Chorrillo del Salto con pranzo

Escursione di un’intera giornata in cui visitate El Chaltén partendo da El Calafate. Include soste e tranquille passeggiate ai punti panoramici, pranzo in ristorante e tempo libero per esplorare il tipico paese di montagna, sempre accompagnato da una guida. Visiteranno il Belvedere del Ghiacciaio Viedma, il Centro di Interpretazione dei Parchi Nazionali, il Belvedere di Los Cóndores, il Chorrillo del Salto e il centro della città. È un’attività per conoscere El Chaltén in modo rilassato e senza sforzi fisici .

Compreso:

  • Trasferimento da El Calafate
  • Guida inglese-spagnolo
  • Pranzo

Non compreso:

Bevande

Prezzo: 73,24 USD

Giorno 3: Todo glaciares. Patagonia da Buenos Aires

Tour di Navigazione del Ghiacciaio Spegazzini. Patagonia da Buenos Aires
Tour di Navigazione del Ghiacciaio Spegazzini. Patagonia da Buenos Aires

Dal porto di Punta Bandera, a 47 km da El Calafate, iniziamo a navigare attraverso il braccio nord del Lago Argentino. Attraversiamo la Boca del Diablo verso il Canale Upsala per navigare tra i grandi iceberg che si staccano dal fronte del Ghiacciaio Upsala.
Quindi entriamo nel canale Spegazzini e pochi istanti dopo avremo la prima vista del Ghiacciaio Secco. Continuiamo a navigare verso la parte anteriore del ghiacciaio Spegazzini dove contempleremo anche i ghiacciai Heim Sud e Peineta.

Ci prepariamo allo sbarco alla Base Spegazzini e iniziamo la visita della zona percorrendo il sentiero nel bosco. Questo percorso di 300 metri offre viste impareggiabili sulla Baia de Los Glaciares, lungo il suo percorso possiamo godere di stazioni e punti panoramici tematici. Potranno anche percorrere il sentiero di montagna che entra nella foresta andina patagonica con viste uniche sui ghiacciai.

TUTTI I GHIACCIAI


Con trasferimenti pick up 07.10 h
Salpa: 8:30
Arrivo a Canal Upsala: 10:15
Iceberg – Vista panoramica 10:15-10:30
Navigazione verso Spegazzini: 10:30-11:10
Fronte ghiacciaio Spegazzini: 11:10-11:30
Atterraggio alla Base: 11:45 – 13:15
Navigazione di ritorno: 13:15-15:00
Porto di arrivo: 15:45

Frequenza: giornaliera // Non opera il 25 Dicembre // Non opera il 01/01 Gennaio

Raccolta dalle 07:10
Imbarco: 08:30
Partenza: 09:00
Arrivo al porto: 16:00 ca
Arrivo negli hotel: 19:30 ca.

Base Spegazzini

Questo punto di approdo iconico ha due percorsi registrati per i visitatori registrati a Baia de los Glaciares. Il Sentiero Forestale segna 300 metri dall’approdo al Rifugio Spegazzini. Durante la passeggiata posteremo in diverse stazioni (Glaciologia-Storia-Flora e Fauna) e avremo accesso ai punti di vista.

Il sentiero è accessibile e non rappresenta una complessità che si svolge su un terreno solido. Una volta entrati nel Rifugio, i visitatori potranno godere della gastronomia, del negozio e di un’incredibile vista panoramica dalle sue stanze e dall’esterno (Deck e Terrazzo).

Da qui parte il sentiero di montagna di settecento metri, un percorso di media difficoltà attraverso un sentiero boscoso, con punti panoramici naturali, ricco di panorami incredibili che termina all’approdo.

Rifugio Spegazzini

Il Rifugio Spegazzinni ha la sala principale posta in direzione del lungolago e la sua ampia vetrata ci offre un’impareggiabile vista panoramica sul Ghiacciaio Spegazzinni. È uno spazio molto luminoso e spazioso con 280 metri quadrati di superficie.

La sua capacità massima di vendita è di 300 e nei cocktail è di 400. La stanza può essere modulata secondo la configurazione dell’impianto richiesto. Da qui abbiamo accesso al Deck principale di 120 mq. La sala del Captain ‘s Club offre viste privilegiate sul ghiacciaio Spegazzinni e sul ghiacciaio Heim. La sua calda decorazione si presenta come uno spazio accogliente da condividere e rilassarsi. Questa camera è di 80 mq e si collega alla terrazza di 75 mq.

I visitatori possono scegliere di mangiare la loro pranzo al sacco o acquistare nel mercato del rifugio, che ha un’offerta variegata disponibile per coloro che vogliono godersi senza portare cibo da El Calafate.

Escursionismo : Prima di iniziare la passeggiata, informati sui diversi sentieri e sulla loro difficoltà, fai delle pause per riposare. Considera i tempi di ogni percorso ed evita di abbandonare i sentieri o prendere scorciatoie. Ricorda che le guide sono a tua disposizione per fornirti informazioni e accompagnarti nella tua visita. Non mangiate alcun tipo di frutta o pianta selvatica. Non spezzare i rami degli alberi. Tutta la spazzatura deve essere rimossa dall’area di visita, conservala fino al tuo ritorno in città.


Compreso:

  • Escursione al ghiacciaio Perito Moreno con guida (senza tiket)
  • Escursione intera giornata El Chaltén con guida, trekking Mirador de los Condores e pranzo.
  • Escursione Todo Glaciares con trasferimenti al porto
  • Trasferimento in out

Non compreso:

  • Aereo
  • Alloggio
  • Ingresso al parco nazionale

Prezzo: 243,52 USD

NOTA IMPORTANTE: L’ORDINE DELL’ITINERARIO VERRA’ ORGANIZZATO IN BASE ALLA FREQUENZA DELLE ESCURSIONI

Escursioni aggiuntive:

Torres del Paine. Patagonia da Buenos Aires

Visita alle Torres del Paine. Patagonia da Buenos Aires
Visita alle Torres del Paine. Patagonia da Buenos Aires

Il Parco Nazionale Torres del Paine si trova nella parte più meridionale del Chile, fungendo da una delle 11 aree che proteggono la regione della Patagonia, Magallanes e la parte cilena dell’Antartide. Quattro delle aree protette sono parchi nazionali con Torres del Paine che comprende da sola un’area di 1.814,1 km2 (700,43 miglia quadrate).

La catena montuosa del Paine è il cuore del parco con la serie di tre spettacolari cime granitiche allineate in fila che creano le pittoresche Torres del Paine. Le tre cime sono conosciute individualmente come Torres d’Agostini, Torres Central e Torres Monzino raggiungendo altezze di oltre 2.500 m (8.200 piedi).

Il paesaggio della valle circostante è arricchito da laghi e ghiacciai Gray, Pehoé, Nordenskjold e Sarmiento sono i laghi più importanti con Gray, Pingo e Tyndall come i ghiacciai più importanti. Il fiume Paine è il fiume principale che attraversa il parco nazionale.

  • Durata: 15 ore
  • Raccolta alle 07:00
  • Informazioni molto importanti:
    – Cancellazione con rimborso del 95% – con preavviso di 10 giorni prima dell’escursione.
    – Se la disdetta è inferiore a 10 giorni, la quota non verrà rimborsata.
    – La riprogrammazione è soggetta alla disponibilità dell’operatore
  • Cosa portare
    – Carta d’identità o passaporto attuale
    – Ingresso al Parco Nazionale
    – Abbigliamento adeguato per attività all’aperto e trekking
  • Compreso:
    – Trasporto di andata e ritorno dal tuo hotel a El Calafate
    – Guida bilingue
    – Sacco per il pranzo
  • Non compreso:
    – Ingresso al Parco Nazionale Torres del Paine. Deve essere acquistato in anticipo
  • Restrizioni: A causa della lunga durata e delle distanze da percorrere su strade sterrate, questa escursione non è consigliata a neonati, donne incinte, persone con malattie a rischio, problemi al collo o alla colonna vertebrale, problemi cardiaci o capacità motorie ridotte.

Prezzo: 175,77 USD

Laguna dei tre. Patagonia da Buenos Aires

Visita alla Laguna de los Tres. Patagonia da Buenos Aires
Visita alla Laguna de los Tres. Patagonia da Buenos Aires

Laguna de los Tres è probabilmente il punto di vista più famoso e popolare per il monte Fitz Roy . “Los Tres” si riferisce alle tre cime che si possono vedere dalla costa lagunare: Fitz Roy (3.405 m), Poincenot (3.002 m) e Saint-Exupéry (2.558 m), ma la vista è magnifica a 360 gradi.

Questa è una destinazione molto popolare, per una buona ragione, quindi non aspettarti un posto tranquillo se sei lì tra novembre e febbraio. Il sentiero è ben battuto e relativamente facile con alcuni tratti più ripidi verso la cima. Percorrerai 20 chilometri in 8 ore, attraverso circuiti autoguidati.

  • Durata: intera giornata
  • Il limite massimo di età è di 50 anni. Attività ad alta difficoltà. Circa 8/9 ore di 20 km di trekking in montagna con 800 metri di dislivello.
  • Non consigliato per donne incinte o persone in sovrappeso.
  • Compreso:
    Trasferimento dal tuo hotel
    Bastoncini da trekking
  • Non compreso:
    Abbigliamento da trekking

Prezzo: 142,82 USD

Laguna di Capri. Patagonia da Buenos Aires

Tour della Laguna di Capri. Patagonia da Buenos Aires
Tour della Laguna di Capri. Patagonia da Buenos Aires

La Laguna di Capri è senza dubbio una delle principali mete escursionistiche dell’entroterra Parco Nazionale Los Glaciares. Insieme ad altri sentieri come quello che porta alla laguna di Los Tres, “Vuelta al Fitz Roy”, Laguna Torre, Le aquile, ecc. hanno reso questo angolo della Patagonia famoso nel mondo per l’escursionismo e El Chaltén è conosciuta in Argentina come la capitale nazionale di trekking .

A quanto sopra, dobbiamo aggiungere che la spettacolarità e la difficoltà delle montagne del settore, evidenziando principalmente il monte Fitz Roy e il Monte Torre – attirano anche molti alpinisti anno dopo anno che sognano le bellissime linee di granito e ghiaccio che portano a queste cime della Patagonia.

Il centro di tutte le attività di montagna in questo settore è El Chaltén, piccolo comune argentino fondato nel 1986 per ragioni di sovranità e che oggi è diventato un luogo che accoglie alpinisti, escursionisti e viaggiatori da tutto il mondo. Da questa località inizia la passeggiata verso la laguna di Capri.

Il sentiero Laguna Capri si distingue per avere una splendida vista sulla montagna Fitz Roy e i suoi aghi satellitari. Durante la stagione estiva, questo sentiero è frequentato quotidianamente da numerosi escursionisti, sia come obiettivo principale dell’escursione, sia perché è una tappa obbligata quando ci si dirige verso la famosa laguna di Los Tres.

  • Compreso:
    Trasferimento dal tuo hotel
    Bastoncini da trekking
  • Non compreso:
    abbigliamento da trekking
    Guida, poiché il percorso è autoguidato
  • Opzionale:
    Pranzo al sacco (Veggie o Prosciutto e Formaggio)

Prezzo: 143,91 USD

Monte Torre. Patagonia da Buenos Aires

Giro al Cerro Torre. Patagonia da Buenos Aires
Giro al Cerro Torre. Patagonia da Buenos Aires

La sua imponente bellezza, la sua forma capricciosa frutto di incisioni glaciali e l’incredibile storia delle sue conquiste fanno competere il Monte Torre con il Fitz Roy , il suo vicino nord-orientale, in celebrità e fama mondiale.

Si trova al confine orientale del Campo di ghiaccio meridionale, in un’area oggetto di contesa tra Cile e Argentina e la cui risoluzione è stata congelata da un accordo del 1998 tra i due stati. (*) . L’accesso più veloce è attraverso El Chaltén, una piccola città argentina fondata nel 1986 per ragioni di sovranità e che oggi è diventata un luogo che accoglie alpinisti, escursionisti e viaggiatori da tutto il mondo.

A 3.102 m, il Cerro Torre è un ago granitico coronato da un impressionante fungo sommitale generato non tanto dalla neve che cade quanto dal gelo dell’umidità portata dai violenti venti del Pacifico e intrappolata nelle pareti di questa montagna.

Il versante occidentale del monte è ricoperto da una pressoché costante crosta di ghiaccio, prodotto della condensazione dell’umidità proveniente da ovest. La parete nord è forse la più pericolosa a causa della continua caduta di materiale. La parte sud è la più tecnica e difficile, con settori strapiombati.

Il complesso livello di difficoltà presente su tutti i suoi fianchi, sommato alla grande instabilità climatica, fa sì che questo monte sia riservato alla tentazione solo degli alpinisti più esperti e talentuosi.

Situato appena oltre il bordo orientale del campo di ghiaccio meridionale, si trova tra i parchi nazionali Bernardo O’Higgins del Cile e i parchi nazionali Los Glaciares dell’Argentina, all’interno del gruppo di cime nell’area di El Chaltén. Ha la seconda altezza di questo intero gruppo dopo il Fitz Roy. Insieme al Monte Egger e Standhardt, forma una propria catena montuosa a sud-ovest del Fitz Roy che è particolarmente colpita dal maltempo proveniente dal Pacifico, per cui passa la maggior parte del tempo al coperto. Questa cresta si estende a sud nella cresta ghiacciata Adela.

  • Compreso:
    Trasferimento dal tuo hotel
    Bastoncini da trekking
  • Non compreso:
    Abbigliamento da trekking
    Guida, poiché il percorso è autoguidato
  • Opzionale:
    Pranzo al sacco (Veggie o Prosciutto e Formaggio)

Prezzo: 142,82 USD

Ghiacciaio dell’Huemul. Patagonia da Buenos Aires

Tour al ghiacciaio Huemul. Patagonia da Buenos Aires
Tour al ghiacciaio Huemul. Patagonia da Buenos Aires

A pochi metri dal Lago del Deserto, il sentiero per il ghiacciaio di Huemul è uno dei più belli da visitare a El Chaltén. Con una foresta unica, è senza dubbio uno dei luoghi più belli per il trekking.

Il nome del piccolo cervo huemul ha battezzato uno dei più bei ghiacciai della regione. La strada per raggiungerla costringe il camminatore a compiere un trekking diverso, il cui premio è alla fine della strada.

Questo percorso sembra facile, poiché all’inizio il terreno è abbastanza pianeggiante da consentire al camminatore di avanzare velocemente in modo constante e senza difficoltà, riuscendo a percorrere un gran numero di metri senza spendere così tante energie. Ma in pochi minuti il paesaggio cambia completamente e il sentiero prende una direzione diversa; diventa più buio di minuto in minuto, viene più bloccato ad altri e inizia a salire man mano che procediamo.

Il bosco, a volte grigio, altre volte verde secco e marrone verso terra, acquista una fisionomia diversa da quella della maggior parte dei sentieri luminosi che si possono percorrere El Chaltén e i suoi dintorni.

L’escursione più completa per conoscere El Chaltén e il Lago del Deserto:

  • Visita allo storico rifugio “La Leona”
  • Visita al villaggio turistico El Chaltén
  • Visita al Lago del Deserto
  • Trekking al Ghiacciaio Huemul

Comprende

  • Trasferimento da El Calafate
  • Pranzo al sacco
  • Bastoncini da trekking

Non comprende

  • Ingresso della riserva di Huemul

Itinerario:

Dalla hall del tuo hotel a El Calafate, iniziamo alle 07:00 il tour della leggendaria Ruta 40, godendo della vista della fauna della Patagonia lungo tutta la sua lunghezza, fino ad arrivare alla testata del Belvedere del Lago Argentino.

Proseguendo, arriviamo al rifugio storico “Rio La Leona”, dove godremo, per 20 minuti, dei misticismi che lo circondano.

Pasticceria e Bagni.

Continuando il tour, troveremo favolose viste panoramiche sul lago e sul Ghiacciaio Viedma.

Il paesaggio ci sorprende fino alle 10, quando entriamo nella Capitale Nazionale del trekking, e le magiche vedute delle Ande, fanno da cornice al villaggio turistico.

Tempo libero per fotografie e stupore.

Proseguiamo quindi lungo il percorso 41, che ci porterà alla destinazione finale, accompagnati dalla foresta andina magellanica e l’incomprensibile fiume Río de las Vueltas.

Viste panoramiche su Chorrillo del Salto, Salto del Anillo e la maestosa Cascada Argentina, a cui ci avviciniamo dopo pochi passi avventurosi.

Finalmente arriveremo al grande Lago del Deserto, dove inizieremo il trekking verso il Ghiacciaio Huemul.

Questa passeggiata ha una difficoltà media, con una durata di poco più di un’ora (andata e ritorno).

Entrando nella foresta di Lengas, iniziamo la graduale salita fino al grande incontro con il ghiacciaio sospeso, senza tralasciare le impressionanti viste panoramiche sulla valle del fiume De las Vueltas e sulla montagna del Fitz Roy, luogo dove ci saremo rilassati per il pranzo.

Scendendo, visitiamo una parte del sentiero del Lago del Deserto e prenderemo contatto con l’assoluta incontaminazione.

Rientro a El Calafate alle 19:30 circa.

Prezzo: 157,46 USD

Monte Frías. Patagonia da Buenos Aires

Visita al Cerro Frías, El Calafate. Patagonia da Buenos Aires
Visita al Cerro Frías, El Calafate. Patagonia da Buenos Aires.

Il Monte Frías si trova vicino alla città di El Calafate, sulla strada per il Ghiacciaio Perito Moreno e, non essendo parte della Cordigliera delle Ande, permette di apprezzare spettacolari viste panoramiche del Torres del Paine, Cerro Fitz Roy, Cordón de los Cristales, Brazo Rico, Brazo Norte e corpo principale del Lago Argentino, Boca del Diablo, Penisola di Magallanes e Penisola di Avellaneda.

Questa collina è un’opportunità per osservare flora e fauna autoctone e immagini indimenticabili a 360 gradi.

Scegli la tua attività preferita da fare a Monte Frías:

Frias Hill 4x4 El Calafate. Patagonia da Buenos Aires

VIAGGI IN 4X4

La vista panoramica dalla cima del Monte Frías permette di vedere le principali colline delle Ande e i limiti del Parco Nazionale Los Glaciares e Torres del Paine.
Vista panoramica sul corpo principale del Lago Argentino, la Boca del Diablo e la penisola di Avellaneda.

Durante il percorso è possibile avvistare animali selvatici come guanachi, volpi, condor e lepri.

Turno mattutino: 10:00

Turno pomeridiano: 13:00

Prezzo: 71,41 USD

Turismo d'avventura: zip line a Cerro Frías, El Calafate. Patagonia da Buenos Aires

ZIP LINE A CERRO FRÍAS

Con i suoi 2500 m. lunga, la zip line del Cerro Frías è la più lunga del Sud America.

L’attività della teleferica consiste nello spostamento lungo diverse piste di cavo con un sistema di carrucole.

Le linee zip si trovano sul versante meridionale del Monte Frías e zigzagano attraverso un canyon.

Limitazioni

Attività che può essere svolta da persone a partire dai 6 anni di età, in buone condizioni fisiche.
Peso massimo: 110 KG.

ESCLUSIVO

Per donne in gravidanza, persone che soffrono di patologie con rischio di deterioramento funzionale o organico durante la deambulazione, persone con disabilità motorie e problemi cardiaci. Questo tour non è consigliato a persone con problemi di equilibrio, asma, disabilità, problemi alla colonna vertebrale, al collo o alle spalle.

Prezzo: 71,41 USD

Passeggiate a cavallo a Cerro Frías el Calafate. Patagonia da Buenos Aires

EQUITAZIONE NEL MONTE FRÍAS

Monte Frías offre una passeggiata a cavallo in montagna che rivela la bellezza e la calma dei dintorni, con vista sulla Valle Centinela e sul braccio Rico del Lago Argentino. Mentre sali, l’altezza rivela immagini del corpo principale del Lago Argentino, El Calafate e Torres del Paine.

Lungo tutto il circuito è possibile imbattersi in animali selvatici e da fattoria che animano il percorso.

Chiunque non abbia precedenti esperienze può partecipare a questa escursione in quanto è un’attività molto tranquilla in cui avanzi a un ritmo calmo.

Requisiti: Non portate zaini.
Portare un cappotto e scarpe con la suola liscia.

Il programma è soggetto a modifiche in base alle condizioni meteorologiche.

Prezzo: 71,41 USD

Durata: 5 ore

Comprende:

  • Trasferimenti dal tuo Hotel
  • Pranzo


Non comprende:

  • Bevande

Restrizioni:
Consultare le restrizioni per ciascuna delle attività

Non sei interessato a Patagonia da Buenos Aires? Guarda le nostre altre proposte!

No schema found.
Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *